Skip to content Skip to navigation

Cattedrale di Modena, Torre della Ghirlandina e Piazza Grande Patrimonio dell'Umanità dal 1997

Sezioni

GHIRLANDINA E SALE STORICHE, VISITE PER TUTTI

Online il nuovo programma, tra esperienze teatralizzate, animazioni per bambini e aperitivi alla scoperta dei tesori del cuore storico di Modena

E' online (su www.visitmodena.it), il nuovo programma di visite guidate tematiche sulla Ghirlandina tra aperitivi serali, narrazioni, animazioni, e iniziative per pubblici particolari come quello dei bambini. Le diverse opportunità offriranno a modenesi e visitatori l’occasione di salire o risalire sulla Torre civica simbolo di Modena, nel sito Unesco patrimonio dell’umanità con Duomo e piazza Grande, grazie al calendario creato da Ar/s Archeosistemi per il Servizio Promozione della città e Turismo del Comune fino ad aprile 2019. In programma anche visite alle Sale storiche di Palazzo Comunale e visite “combo” a Torre e Sale. Una di queste è in programma già martedì 1 maggio con ritrovo in Ghirlandina alle 14.15.

A fianco di visite e iniziative tematiche su prenotazione (gratuite previo pagamento dell’ingresso o con biglietto Unico per Unesco), sono riconfermate le "Visite brevi giornaliere” in tutte le giornate di apertura a orari fissi alle 11.30 e alle 15.30; le “Visite in inglese e francese” tutti i giorni alle 12.15; le “Letture de La secchia rapita del Tassoni” al sabato alle 14.30.

Ai bambini dai 5 anni in su sono dedicate le visite di “Ghirlandina Kids” (la prima “Racconti all'insù fino al tetto e all'ingiù fin di sotto” si svolge il 20 maggio alle 16.30) e “Sale storiche Kids”, sempre con letture animate. Anche le visite teatralizzate con attori e musici lungo i percorsi sono sia per la Ghirlandina (“Parole su ali di pietra” il 17 giugno e il 28 ottobre in due turni, il 17 giugno alle 15.30 e 17.30, il 28 ottobre alle 14.30 e alle 16.30) sia per le Sale Storiche (“Il Palazzo edificante”, il 14 ottobre alle 15.30 e 17.30).

Le visite con aperitivo si svolgono tutti i venerdì di luglio e agosto alle 19.30.

Le visite tematiche e d’approfondimento portano il visitatore a vedere i gioielli d’arte del cuore di Modena da un diverso e a volte curioso punto di vista. Sabato 26 maggio alle 18.30 la prima alla Torre sarà “La Ghirlandina, torre pendente simbolo di Modena” segreti e curiosità della sua storia. Si prosegue ogni ultimo sabato del mese con “L'infelice e vil secchia di legno, lo spirito umorista di Alessandro Tassoni”; “La Mutina Romana, il reimpiego dei materiali in Ghirlandina”; “San Geminiano e i Geminiani, la comunità modenese intorno al suo Santo e alla sua Torre”; “Dai Comacini ai Maestri Campionesi", romanico e gotico in Ghirlandina e Duomo; “L'ascesa della Torre, percorso a tappe sui misteri di Modena”. Quindi il ciclo si ripete.

Il programma di visite tematiche alle Sale storiche di Palazzo Comunale prevede domenica 6 maggio alle 18 “I miracoli di San Geminiano, tra storia, devozione e leggenda”. Si prosegue quindi la prima domenica di ogni mese con “Nicolò dell’Abate nella Sala del Fuoco”, il grande artista modenese del Cinquecento; “Il buon governo, ambizioni e modelli”; “Il Barbarossa nella Sala degli Arazzi”, la contesa tra Comuni e Impero; “Lodovico Lana pittore della peste di Modena” e i suoi capolavori; “La pace di Costanza di Girolamo Vannulli”, autonomia per Modena dei liberi Comuni.

La partecipazione alle iniziative è, sulla Torre, per turni di massimo di 25 persone, gratis previo biglietto di ingresso (la sola Torre 3 euro intero, ridotto 2 euro; 2 euro le sole Sale storiche; 6 euro il biglietto unico per tutto il sito Unesco, compresi Acetaia e Musei del Duomo).

Prenotazione obbligatoria a torreghirlandina@comune.modena.it.

Informazioni on line (www.visitmodena.it).

Programma completo